Percorsi di legalità 2017

Falcone intervistato da Santoro. 1990

Dal discorso di Falcone emergono tanti particolari che fanno capire che si sentiva isolato e non sempre sostenuto dalla politica e dalla struttura di cui faceva parte

Io vi perdono, ma dovete mettervi in ginocchio

Il materiale che le proponiamo è un link ad un video che ci ha toccato molto, in cui la signora Rosaria Costa, vedova di Vito Schifani, una delle scorte di Falcone, parla in pubblico rivolgendosi ai mafiosi.

‘Ndrangheta Silenzio e Paura

Un altro esempio in cui la mafia fa capire alle persone che è buona, mentre non è cosi.
E la gente incolpa la crisi e i politici…

La mafia è anche cosa nostra

Ho scelto questo video perché spiega esattamente cos’è la mafia e come la mafia ha paura di noi e per questo motivo uccide quando si sente più debole. #memoriaoblio

Caro Marziano di Pif

Abbiamo scelto questo video perchè ci era sembrato un buon esempio per dimostrare che la mafia uccide anche gli innocenti, questo video è un’intervista fatta a un familiare la quale racconta la sua storia e di come la mafia abbia ucciso i suoi fratelli e sua madre

Ficarra e Picone ricordano Padre Puglisi

Padre Puglisi è stato un sacerdote che si impegnava nell’educazione dei ragazzi secondo il Vangelo. Li sottraeva alla malavita e alla corruzione. Nella sua vita ha insegnato in molte scuole siciliane.

Rocco Chinnici e il Pool Antimafia

Ho scelto questo video perché parla del magistrato Rocco Chinnici, che fu il primo a creare nel suo ufficio dei veri gruppi di lavoro, che poi vennero chiamati “pool antimafia”.

Un taglio alla mafia

Ho scelto questo video perché mi ha colpito la forza che ha quell’uomo. Ha pure avuto il coraggio di denunciare queste persone.

La Paranza dei bambini

Ho scelto questo video perché Roberto Saviano parla della mafia “infantile” ovvero la mafia che si concentra in ragazzi che vanno dai 10 ai 18 anni,

Svegliati Emilia

Ho trovato questo video mentre girovagavo su Youtube e mi ha ricordato molto il tema del secondo incontro fatto con cinemovel, per questo ho deciso di mandarlo.

Il monologo finale dei 100 Passi

Scegliamo il monologo finale del film “I CENTO PASSI” dove si parla della morte di Peppino Impastato e di come la stampa abbiamo nascosto la verità, riducendo così l’evento ad un suicidio.

L’appello di Daniele Silvestri

In questa canzone il cantautore impersona Salvatore Borsellino, fratello del magistrato, obiettivo della strage di Via D’Amelio avvenuta il 19 luglio 1992. Nel testo viene appunto nominata la sua agenda rossa, mai trovata nella sua borsa.